Ricerche da smartphone e tablet :  cosa cambia con Mobilegeddon

cos'è mobilegeddon : da fine aprile 2015 Google ha introdotto un nuovo importante criterio per il posizionamento nei motori di ricerca dei siti internet.

Dal 21 di aprile infatti Google analizzerà la grafica dei siti internet per verificare se questa è adatta ad essere visualizzata su tutti i dispositivi indipendentemente dalla risoluzione o grandezza dello schermo.

Una volta effettuata la verifica , i siti con le grafiche (i cosiddetti Template responsive) che risponderanno a questi requisiti che vanno a rendere pienamente navigabili i siti anche da dispositivi a schermo ridotto come smartphone e tablet , verranno inseriti in posizioni superiori rispetto a quelli che non sono costruiti con questi criteri.

Occorre precisare che questo criterio verrà utilizzato solo per le ricerche effettuate dai terminali mobili ossia da smartphone e tablet , mentre per tutti i computer le posizioni dei siti nelle ricerche non subiranno variazioni.

I siti realizzati da GB consulenza sono tutti realizzati tenendo conto di queste nuove specifiche e i clienti vengono informati su ogni novità del mondo web che possa influire sulla visibilità del loro sito.